Dalmine dalle Immagini

Gruppi Dalminesi

Come spesso si sente dire, la famiglia rappresenta l'ultimo baluardo di stabilità in una società complessa come la nostra. In realtà però la famiglia ha subito, nel corso dei secoli, cambiamenti radicali, allargandosi e restringendosi, perdendo alcune funzioni ed acquistandone altre. Guardando le foto ingiallite delle famiglie inizio XX secolo si ha l'impressione di essere di fronte a persone di un altro mondo, diverso, forse più sereno, un ambiente popolato da bambini e uomini quarantenni, i figli che vogliono somigliare subito ai padri e i padri ai nonni. Intercalati ci sono gruppi di un insieme di persone che condividono le une con le altre passioni e aspettative di comportamento. I gruppi sono una parte vitale della struttura sociale, si formano e si trasformano costantemente; non è necessario che siano autodefiniti o identificati da altri.


 

   

 - Famiglia Ghislandi, emigrata in Brasile il 18.12.1891
-  Famiglia Casati, emigrata in Brasile nel 1898 - Famiglia Lerucci anni 1910.
-  Famiglia Suardi Biagio, anno 1914   -   Famiglia Corti, anno 1910.


 

   

 - Famiglia Rovaris, anno 1914
 - Famiglia Pagani-Maffioletti, anno 1915
-  Famiglia Teocchi, anno 1915


 

   

 
-  Famiglia Margheriti  Prudenza con le figlie Piera, Bambina e Giuseppina   -  Parte della famiglia Nervi Giovan Battista di Sforzatica S.M. – anni ’20.  
– Una famiglia al completo nell’anno  1937
-  Famiglia Bertuletti del “cassinett” di Santa Maria d’Oleno (foto di gruppo in occasione del 50° di matrimonio di Bertuletti F. e MaffeisTeresa, anno 1947).


 

   

- Famiglia Zucchinali, anno 1960
- Famiglia Carlessi Giovanni anno 1910 -  Famiglia Poletti, alcuni componenti della famiglia sotto il porticato di casa dall’Ovo.
- Famiglia Foglieni, anno 1930   -   Famiglia Buttironi, anni 1930  -


 

   

 -  Famiglia Orlandi Filippo (Ol felep- chèl che fregàa i slogadure) con la moglie Rosa e il figlio Beniamino.  -   Famiglia Zucchinali, anno 1920.
-   Corpo musicale di Sforzatica Santa Maria d'Oleno fondato dal parroco don Gregorio Lanza e diretto dal maestro Giuseppe Aber di Sforzatica. Anno 1922.
-   Gruppo scuola di canto di S. Maria d’Oleno – anno 1932.


 

   

-   Alunni della scuola Aziendale ENAL di pittura e disegno.
–  Il piccolo clero di Sforzatica S. Maria con il parroco don Lanza, anno 1943.
–  il vescovo  Mons. Bernareggi con i soldati della contraerea di stanza a Dalmine.


 

   

 - Gita di giovani a Castione della Presolana. Anno 1930 – il giovane seduto  per terra  è Natale Betelli, martire ucciso dai fascisti.
-  Gruppo di giovani Dalminesi dell’ A.C. in gita a Roma nell’anno del giubileo.
-  Dalminesi in villeggiatura alle fonti dell’acqua di  Gaverina, anno 1930.


 

   

- Sforzatica S. Maria d’Oleno, anno 1930 - Gruppo di madri dell’A.C. con il Parroco Don. Gregorio Lanza.
- Sabbio B., anno 1939: Confraternita dei disciplini.
– Dalmine, anno 1935: Gara ciclistica.


       

 - Sforzatica (Dalmine) 1944 - scuola di cucito presso il vecchio mulino.

       

-    Sabbio 1963: I fratelli Rovaris. La famiglia Rovaris la troviamo già stabile a Dalmine/Sabbio sin dai primi del ‘700 proveniente da Ponte S. Pietro.
-    Anno 1961: La sezione ex-combattenti di Dalmine rende omaggio al sacrario di Re di Puglia.
-    Dalmine 1965: I ragazzi dell’oratorio di Dalmine e Sforzatica S.Andrea in gita a Venezia.


 


 

   

 

 - Dalmine: Raduno di motociclette a Sforzatica.
-  Anno 1920: Gita sociale del gruppo OND soci fondatori del “Circol de Sabe”
-  Mariano al Brembo: Gruppo al monumento ai caduti di P.zza V. Emanuele II .