Vignette

ott 2008 - immigrati

OLTRE 4 MILIONI DI IMMIGRATI IN ITALIA (fonte Caritas). Nel corso del 2009, l’immigrazione non ha arrestato la sua crescita. L’aumento annuo di 250 mila unità, previsto dell’Istat, è risultato inferiore a quanto effettivamente avvenuto (+458.644 residenti nel 2008, +13,4% rispetto all’anno precedente). I cittadini stranieri residenti erano 2.670.514 nel 2005 e sono risultati 3.891.295 alla fine del 2008, ma si arriva a circa 4.330.000 includendo anche le presenze regolari non ancora registrate. Se poi si tiene conto della regolarizzazione di settembre 2009 (300 mila di solo badanti), l’Italia oltrepassa abbondantemente i 4,5 milioni di presenze (ca 7% sul totale della popolazione). Siamo sulla scia della Spagna (oltre 5 milioni) e non tanto distanti dalla Germania (circa 7 milioni). Così suddivisi: Centro 25,1%, Meridione 12,8%, Nord 62,1%, (Lazio 11,6%, Lombardia 23,3%, Veneto 11,7%).